HomeCentro Diurno Disabili
COSA E’ IL C.D.D.  (Centro Diurno Disabili )

Cremona Solidale  C.D.D. via Platani

Cremona Solidale   C.D.D. via Platani

 

Il C.D.D. è un servizio diurno ad indirizzo socio sanitario destinato a persone con disabilità grave.
Persegue le seguenti finalità:
- permettere al disabile di rimanere il più a lungo possibile nella propria famiglia
- supportare la famiglia nella cura del proprio congiunto
- offrire servizi adeguati alle diverse problematiche delle persone disabili inserite

 

A CHI SI RIVOLGE


Accoglie persone con disabilità grave di età superiore a 18 anni.
Utenti disabili con età inferiore a 18 anni possono essere accolti solamente qualora ricorrano le seguenti condizioni:
- richiesta del genitore o del tutore/amministratore di sostegno/curatore
- valutazione di necessità dell’ASL di residenza e della UO di Neuropsichiatria Infantile o di Istituto di Riabilitazione extra ospedaliero accreditato
- disponibilità del C.D.D. ad adeguare i propri interventi al minore.

 

QUALI CDD GESTISCE CREMONA SOLIDALE


Cremona Solidale gestisce 3 C.D.D. aperti dalle 8,30 alle 16,30 da Lunedì a Venerdì per 235 giorni:
C.D.D. 1 – “PLATANI” - via dei Platani 22 - 26100 CREMONA - tel 0372.37591 – fax 0372.531448 –  mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
C.D.D. 2 – “MINCIO” - via Mincio 25 – 26100 CREMONA - tel / fax 0372.28403 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
C.D.D.  3 - “TOFANE” - via Tofane 10 – 26100 CREMONA - tel / fax 0372.454980 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

NORMATIVA REGIONALE DI RIFERIMENTO


DGR 18334/2004 (in BURL 33/2004)

 

COME FARE PER CHIEDERE L'ACCOGLIENZA IN UN C.D.D.
 

 

La domanda di ammissione deve essere presentata al Comune di residenza.
Segue una valutazione di appropriatezza del richiedente da parte del CDD.
Nel caso di valutazione di appropriatezza:
- l’iter si concluderà o con l’ammissione o con l’inserimento nella lista di attesa (se non vi è disponibilità immediata di posto).
In caso di non appropriatezza:
- l’iter si concluderà con lettera che respinge la richiesta di ammissione dandone adeguata motivazione.
Nel caso di appropriatezza dell’ospite e di disponibilità di posto immediato al CDD i tempi dell’inserimento sono i seguenti:
prima settimana: conoscenza del C.D.D. da parte dell’ospite e della famiglia; conoscenza dell’ospite e della famiglia da parte degli operatori individuati con visita domiciliare;
seconda e/o terza settimana: inserimento a tempo ridotto
terza o quarta settimana: inserimento a tempo pieno e predisposizione del progetto individuale dell'ospite da parte degli educatori entro i primi 30 giorni
dopo il primo mese di frequenza: presentazione alla famiglia del Piano Terapeutico Individuale dell’ospite.

 

INFORMAZIONI E NUMERI TELEFONICI UTILI


Punto Info: tel 0372.533651 - mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E' inoltre possibile programmare colloqui o visite informative presso uno dei C.D.D. telefonando direttamente alle sedi.


RETTA


Il servizio è a pagamento. La retta è ripartita tra l'ospite e il Comune di residenza. La parte a carico del disabile è determinata sulla base del Regolamento di applicazione dell'ISEE del Comune di residenza.

 

PRESTAZIONI GARANTITE
 

 

La retta comprende tutti i servizi offerti, dalla mensa al trasporto, alle attività educative, riabilitative, assistenziali, sanitarie, ludico e ricreative. Sono escluse dalla retta le spese aggiuntive in caso di gita e di escursione: es. pasto in pizzeria o self-service, entrata in musei, centri ricreativi, biglietti di bus o treni.

 

  

Cremona Solidale  C.D.D. via Tofane

Cremona Solidale   C.D.D. via Tofane

Cremona Solidale  C.D.D. via Mincio

Cremona Solidale   C.D.D. via Mincio

 

 

 

CARTA DEL SERVIZIO

 

Torna indietro

 

 

L' Azienda